Palermo 43 – 2016 L’immobilità delle macerie 20.11.2016

Continua a leggere »

Conferenza del 20 aprile al Rotary PA Mediterranea

Rotary CLUB Palermo Mediterranea 15 aprile alle ore 20.30   Evento Interclub organizzato dal Rotary Club Palermo Mediterranea. Partecipano i Club Palermo OVEST, Palermo MONREALE, Palermo TEATRO del SOLE. Le fotografie si riferiscono ad aluni momenti della serata: il Presidente del Rotary Club Palermo Mediterranea Arch. Cesare Calcara, al centro, a sx il Dott. Giuseppe […]

Continua a leggere »

Mostra “Da Costa a Costa” febbraio 2007

Le fotografie delle postazioni militari nel palermitano

Continua a leggere »

Mostra Fortificazioni dal XVI al XX sec.

03 maggio 2008                               Si é tenuta al Circolo Sottufficiali di Presidio la mostra su: “Fortificazioni costiere palermitane dal XVI al XX secolo”. Sono state esposte fotografie delle fortificazioni costiere, antiche e moderne, esistenti lungo la suggetiva costa palermitana. Sono intervenuti: […]

Continua a leggere »

L’Ambasciatore della RFT per il 70° dello Sbarco Alleato in Sicilia

  L’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania, Ecc. Schäfers, si é recato a visitare la mostra sui tedeschi a Palermo organizzata nell’ambito delle manifestazioni curate da Mediterraniae e RAI per il 70° anniversario dello Sbarco in Sicilia del 1943. Come più volte ribadito non si é trattato di celebrazioni ma soltanto di ricordare un periodo […]

Continua a leggere »

Cartolina per il 70° dello Sbarco Alleato del 1943

                La cartolina é stata stampata grazie al contributo dato dal Rotary Club Palermo Est alle Manifestazioni e distribuita, gratuitamente, in tutti gli eventi cittadini.

Continua a leggere »

22 luglio 2013 RAI Concerto Carabinieri

Presso l’Auditorium RAI di Palermo si svolta la manifestazione che chiude la ricorrenza dello Sbarco Alleato in Sicilia e del conseguente ingresso delle truppe americane a Palermo il 22 luglio 1943: “Luglio 1943. Palermo sotto un cielo di stelle e … strisce”. Degna conclusione delle giornate precedenti con la Fanfara del 12° Btg Carabinieri Sicilia […]

Continua a leggere »

Visita alla Base Navale di Sigonella 2013

Interessante ed istruttiva visita alla Base Navale USA di Sigonella. Per la cronaca, tutti i lavori della base sono stati eseguiti dalle Coop Rosse.

Continua a leggere »

Passo del Garrone, visita alla postazione della WW II

 

Continua a leggere »

A bordo della USS INCHON 1980

Continua a leggere »

Palermo 43 – 2016 L’immobilità delle macerie 20.11.2016

Locandina tavola rotonda Palermo 43016

Conferenza del 20 aprile al Rotary PA Mediterranea

 

Evento Interclub organizzato dal Rotary Club Palermo Mediterranea. Partecipano i Club Palermo OVEST, Palermo MONREALE, Palermo TEATRO del SOLE. Le fotografie si riferiscono ad aluni momenti della serata: il Presidente del Rotary Club Palermo Mediterranea Arch. Cesare Calcara, al centro, a sx il Dott. Giuseppe Cumia, a dx il Dott. Pietro Attanasio e il Dott. Nuccio Valenza, rispettivi Presidenti degli altri Club.

L'immagine può contenere: sMSAConferenza Attilio Albergoni a Palazzo Fatta per il Rotary Club

Rotary Med 4 DSC_1296

Rotary Med 3 DSC_1261Rotary Med 2 DSC_1293

Mostra “Da Costa a Costa” febbraio 2007

Invito alla presentazione del libro dal quale la mostra prende spunto

Invito alla presentazione del libro dal quale la mostra prende spunto

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le fotografie delle postazioni militari nel palermitano
Altre fotografie

Altre fotografie

Descizione della Mostra

Descizione della Mostra

Mostra Fortificazioni dal XVI al XX sec.

03 maggio 2008

Invito Mostra Fortificazioni

Invito Mostra Fortificazioni

Alcuni tra gli intervenuti

Alcuni tra gli intervenuti

Foto della Mostra

Foto della Mostra

Foto della mostra

Foto della mostra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si é tenuta al Circolo Sottufficiali di Presidio la mostra su: “Fortificazioni costiere palermitane dal XVI al XX secolo”. Sono state esposte fotografie delle fortificazioni costiere, antiche e moderne, esistenti lungo la suggetiva costa palermitana. Sono intervenuti: il dott. Maurizio Graffeo, il prof. Saverio Brancato (purtroppo ora scomparso), il dott. Gian Paolo La Colla, l’arch. Salvo Greco, il dott. Rino Francaviglia, l’arch. Giuseppe Valenti.

L’Ambasciatore della RFT per il 70° dello Sbarco Alleato in Sicilia

Io Ambasciatore  Schäfers e Cons. Militello all'Utveggio

Da dx: Ambasciatore Schäfers, Presidente Albergoni  e Console Onorario Militello, all’Utveggio.

 

L’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania, Ecc. Schäfers, si é recato a visitare la mostra sui tedeschi a Palermo organizzata nell’ambito delle manifestazioni curate da Mediterraniae e RAI per il 70° anniversario dello Sbarco in Sicilia del 1943. Come più volte ribadito non si é trattato di celebrazioni ma soltanto di ricordare un periodo importante della nostra storia e comune a tutte le Nazioni coinvolte. Il Diplomatico era accompagnato dal Console Onorario della RFT a Palermo Prof. Dott. Militello.  Il Presidente del CERISDI prof. Cardinale, l’arch Salamone e il dott. Tantillo hanno reso possibile la mostra e hanno dato la possibilità a quanti non conoscevano il Castello di poterlo visitare.

Cartolina per il 70° dello Sbarco Alleato del 1943

Cartolina Luglio 1943 lato A

Cartolina Luglio 1943 lato A

Cartolina Luglio 1943 lato B

Cartolina Luglio 1943 lato B

 

 

 

 

 

 

 

 

La cartolina é stata stampata grazie al contributo dato dal Rotary Club Palermo Est alle Manifestazioni e distribuita, gratuitamente, in tutti gli eventi cittadini.

22 luglio 2013 RAI Concerto Carabinieri

Presso l’Auditorium RAI di Palermo si svolta la manifestazione che chiude la ricorrenza dello Sbarco Alleato in Sicilia e del conseguente ingresso delle truppe americane a Palermo il 22 luglio 1943: “Luglio 1943. Palermo sotto un cielo di stelle e … strisce”. Degna conclusione delle giornate precedenti con la Fanfara del 12° Btg Carabinieri Sicilia che ha eseguito magistralmente brani dell’epoca e moderni sotto l’impeccabile maestria del Direttore. Altrettanto bella e degna di nota l’esecuzione dei brani del Trio Lescano di nuova formazione.

22 luglio 2013 Fanfara 12 btg CC

22 luglio 2013 Fanfara del 12° Btg CC Sicilia.

 

Visita alla Base Navale di Sigonella 2013

Interessante ed istruttiva visita alla Base Navale USA di Sigonella. Per la cronaca, tutti i lavori della base sono stati eseguiti dalle Coop Rosse.

Cokpit quadrimotore Orion

Cockpit del quadrimotore Orion

Visita a Sigonella. A bordo dell'Orion antisom.

Visita a Sigonella NAS. A bordo dell’Orion antisom.

Passo del Garrone, visita alla postazione della WW II

Attilio Passo Garrone 11.06.09

Attilio Albergoni al Passo Garrone 11.06.09.       Visita effettuata con il socio Roberto Campanella

 

A bordo della USS INCHON 1980

Io e lt. Kennedy sul ponte della USS Inchon a Palermo

Io e lt. R. Kennedy sul ponte della USS Inchon a Palermo

This feature has not been activated yet. Install and activate the WordPress Popular Posts plugin.

Una grande nave e una grande storia… La USS Forrestal

 

La USS Forrestal

La USS Forrestal

       Di quei giorni conservo ancora un bel ricordo, vivido ed eccitante. Eravamo agli inizi degli anni ottanta e per il tipo di lavoro che svolgevo nell’ambito portuale palermitano avevo il permesso di transitare lungo le banchine in qualsiasi momento. In quel periodo entrò ai Cantieri Navali per lavori una nave particolare, i CNR (ora Fincantieri) avevano vinto una commessa per fare riparazioni alle navi della VI Flotta dell’US Navy di stanza in Mediterraneo, e la bontà delle riparazioni e la perizia dei lavoratori facevano si che spesso unità della flotta statunitense erano all’ancora ai moli predisposti ad accoglierle, sotto una attenta sorveglianza da parte di Marines armati. Pensare di visitare la grossa unità attraccata a fianco del Bacino di Carenaggio e salire a bordo, per più di una volta fu cosa pensata e attuata dopo brevi trattative condotte alla fine della stretta passerella che dava accesso all’hangar sotto il ponte di volo: la nave era la USS Forrestal, 80.000 tonnellate di stazza e 2000 uomini d’equipaggio, oltre a svariati aerei.                        

USS Forrestal ponte di volo con aereo radar

USS Forrestal con Grumman Hawkeye

 La portaerei aveva stazionato nel Golfo del Tonkino, in Vietnam, durante l’operazione Rolling Thunder (a bordo vi era anche un pilota particolare, il Sen. americano John McCain) lì era avvenuto un terribile incidente. Alle 10:50 a.m. (local time) del 29 luglio 1967, una bella giornata di sole, si stavano svolgendo le normali operazioni di routine sul ponte di volo, quando un missile Zuni partito dal pod di un F4-Phantom colpisce uno di due A-4 Skyhawk che prende fuoco propagandolo al carburante JP-5 contenuto nei serbatoi degli altri aerei e avvolgendo in una immane vampata anche altri jet parcheggiati; si innesca così una reazione a catena che si estende anche alle bombe depositate in vari punti della nave. La Forrestal ebbe 134 uomini di equipaggio morti e 161 feriti, 21 aerei distrutti e gravissimi danni anche ai ponti sottostanti quello di volo e l’incendio fu domato soltanto dopo molte ore di acre e denso fumo nero frammisto alle esplosioni.

      Ora la Forrestal era dinanzi a me maestosa come non mai e con tutti suoi velivoli a bordo. In compagnia di un capitano pilota messomi a disposizione dal Comandante della nave, con più foglie di quercia sulla visiera del suo cappello di chiunque altro, iniziai così un tour che mi portò a visitare per un intero pomeriggio sia gli aerei sul ponte, che gli hangar di sotto,

Carsair A-7E senza bombe ai piloni

Carsair A-7E senza bombe ai piloni sul ponte di volo

nonché tutto ciò che allora era permesso visitare. Ricordo ancora l’odore caratteristico che si respirava a bordo, gomma mista alle vernici ed al carburante, e quella prima visita terminò quando già le luci serali di bordo erano accese, onestamente, mi sarebbe piaciuto proseguire il giro di quella Disneyland galleggiante. Di quei giorni mi restano le numerose fotografie scattate sopra e fuori la nave, il cappellino blu con la sigla CV-59, il permesso per salire a bordo e tanti sogni lasciati tra i jet multicolore.

Testo e foto Attilio Albergoni 2009©                                   

Top